mercoledì

Taieddra Taiella insomma è Lei




C'era da aspettarselo..del resto cosa c'è di differenza tra un cous cous alla Trapanese e un cous cous precotto...eppure non sto li a ricriminare, andare nei loro blog a lasciare commenti a dire poco educati , chi lo fa, le variazioni, le personalizzazioni ci sono e devono essere messe in conto:  giusto per fare un esempio è vedendo la cottura del cous cous che per cuocerlo ci vogliono circa (tra guazzetti, pesti, incocciature et alii..) 4 ore, basta poi un cous cous precotto in 20 minuti è già pronto, ma anche quello è una variante al tema con una diversa tecnica di cottura, che però ha un suo motivo di esistere....
No ci sono scuse chi ha sbagliato paghi...!! E perchè??
Ah ora ricordo ha solo reinterpretato un piatto tipico Pugliese!! davvero???? Ma allora sacrilegio..si perchè se dobbiamo dirla tutta è un sacrilegio!! E' vero care AMICHINE BLOGGER??? Perchè la cucina non è passione a quel punto ma diventa fonte immediata di torture e paturnie, per far sapere chi cucina meglio cosa! Allora via ai dotti professori che in quanto tale si ergono, che con frasi italianissime, grammatiche perfette e analisi del periodo da nulla obiettare sono pronti ad aspettare che tu sbagli per puntare il dito e dire ECCO LA MELA DEL PECCATO, COLEI O COLUI CHE  INTERPRETA UN PIATTO NON è DEGNO DI FAR PARTE DEL MONDO CULINARIO, MA CHE VADA A LAVARE SCARPE! 
Passiamo al gioco ho la bellezza di 35 anni portati ahimè un po' maluccio..visto gli ultimi eventi, e in 35 anni non ho mai scambiato un gioco per un lancio ai coltelli, mai! Primo perchè, e il mio riferimento all'MTC è ovvio,  ho sempre giocato lealmente e senza sperare mai di vincere perchè se  fosse stato davvero così diventava deprimente giocare, secondo perchè i membri dell'MTC non sono solo membri, ma in realtà è una squadra dove tutti giocano, imparano cose nuove, ad esempio mi sono lasciate scappare il chili e la fideuà, per un motivo piuttosto banale direi ma l'ho fatto, certo i messicani o gli spagnoli non sono andati in giro tra i blogger a polemizzare su chi abbia davvero rispettato la tradizione sui quei piatti, ma che gliene importa a loro, e sopratutto (perdonate il mio francesimo) non hanno rotto i maroni con polemiche sterili che portano ad  un'altrettanto risultato sterile, perchè tanto chi ha voluto reinterpretarla la Tajeddra l'ha fatto senza chiedere il permesso a nessuno perchè e mi sa che da un po' sta cosa ce la stiamo dimenticando SIAMO IN UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA  E FACCIAMO QUELLO CHE CI PARE! Ora non venitemi a dire che il cous cous quello giusto, quello cotto alla perfezione e cucinato nei migliori dei modi è quello precotto che tiro i gamberi in faccia  a qualcuno... :-).
Basta polemiche, basta, davvero! c'è crisi, non sapete come "arrabbattarvi" lo stipendio, e pensate a tutto questo e non  state a preoccuparvi di cosa io o chiunque altra/o Mtcino voglia cucinare, interpretare, personalizzare chiamatelo come volete... ma divertitevi che già ogni giorno è una lotta non vi ci mettete pure voi ;-)
Ingredienti:
300 gr di Riso parboleid;
1 lt di brodo ( 1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano)
250 gr di tonno fresco (filetto)
6 patate dal peso in totale 300 gr;
80 gr di parmigiano grattugiato;
1 cipolla di Tropea (è il periodo suo)
10 pomodorini pixel;
20 gr di scaglie di mandorle;
Olio evo
Sale e pepe q,b.
Intanto prepariamo il brodo mettiamo in 1lt di acqua 1 cipolla, una carota, e una gambo di sedano, facciamolo andare togliamo dall'acqua quello che resta degli ortaggi, peliamo le patate tagliamole a rondelline versiamo un filino di olio evo nella pirex, poggiamo le patate sopra e formiamo un primo livello al termine del quale poggeremo il riso sciacquato, poi adagiamoci il tonno tagliato a tocchetti,


la cipolla, i pomodorini pixel, le scaglie di  mandorle, altro strato di patate, saliamo, cospargiamo di formaggio grattugiato e copriamo con il brodo, inforniamo a 160° per circa 1 ora, aumentiamo la temperatura del forno a 220° e gratiniamo per non più di 10 minuti

Se non si era capito con questa ricetta partecipo all'MTC di Maggio della quale ringrazio Cristian per il regalo molto gradito
















23 commenti:

fantasie ha detto...

Vedo che noi "sicule" abbiamo usato tutte il tonno! :D

cristina b. ha detto...

grandeeeeeeeee!
guarda, mi era venuta voglia di ripartecipare all'mtc solo per scrivere un post come il tuo...!
bella anche la tua taieddra, sicuramente buonissima!

Milena ha detto...

grandissima! :)
a parte il parboiled (che ho usato sempre e comunque fino a un paio d'anni fa perché gli altri risi quando li usavo "mettevano le corna" :D ) mi piace un sacco!
e pi hai scelto la mia cipolla preferita: la rossa di tropea!!! che me la mangio anche cruda :D
un bacio

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Sottoscrivo ogni parola. E' evidente che molti dimostrano di non aver capito né lo spirito, né le regole del gioco. M;a forse non le hanno nemmeno lette e hanno colto l'occasione solo per polemizzare.
Ottima realizzazione!

Fabio

Francesca ha detto...

già sempre sicule siamo :-p

Francesca ha detto...

mi sembrava giusto farlo e pazienza al fuori gioco :-p

Francesca ha detto...

e questo mi ha tirato un brutto scherzo ma per adesso crisi è crisi :-p

Francesca ha detto...

ecco convieni anche tu con me alla fine è solo un gioco :-)

TataNora ha detto...

Quando si dice parlar CHIARO! Poi a me le rivisitazioni vengono spontanee... nel senso che mi manca sempre un ingrediente ed e' troppo tardi per correre ad acquistarlo.
Bella idea la tua, e concordo nel dire che con tutti i problemi che ci ruotano attorno, non e' proprio il caso di far interpellanze parlamentari per tutto cio'.
Buonanotte Francesca,
Nora

Mario Martinez ha detto...

Ciao Francesca e saluti dalla Californa. Questo e' il mio prima volta qui in tua blog. Scusi il mio italiano. Lo parlo come un bruto! Mi piace molto la tua blog. Tua cibo sembre delisiozo e tua foto sono chiarro. Allora ho fame! Bravo, Francesca
Io scrivere un blog sul cibo ma con le mie riflessioni su famiglia e relazioni. Per favore di visitare, forse seguire. That would be cool. Abbracci.

๓คקเ ha detto...

Che meraviglia Francesca, l'idea del tonno abbinato alla cipolla rossa di Tropea mi pare geniale. :-)

Peccato per il parboiled, perché davvero rischiavi di vincere! Dai, rifalla con un riso "vero"!!! :-D

Un bacione.

Francesca ha detto...

Grazie Nora, non è proprio il caso ^_^ intanto buongiorno

Francesca ha detto...

Certo e grazie per essere passato, vengo subito a trovarti ^_^

Francesca ha detto...

eh avessi il tempo per rifarlo...mi sa che stavolta sono fuori e basta..cmq ti ringrazio due volte ^_^
p.s. per carità vincere l'MTC maiiiiiii! :-p

Rosy ha detto...

Ciao, sono capitata per caso nel tuo blog, l'ho visitato e ti faccio i miei migliori complimenti, le ricette che proponi mi piacciono tantissimo, compreso questo buonissimo piatto unico!! Mi sono iscritta ai tuoi sostenitori e ti seguo con piacere!!
Se ti va passa da me:
nonsolocucineisolane.blogspot.it
Un caro saluto
Rosy

Francesca ha detto...

Rosy grazie è un piacere conoscerti ^_^

lucy ha detto...

me le sono viste quasi tutte e sono contenta di aver scoperto qualcosa di nuovo.ottima anche la tua!

Ivana ha detto...

da me si dice "tieddra" e la tua è molto invitante...ciao

Francesca ha detto...

grazie Lucy...ti ringrazio per essere passata di qui ^_^

Francesca ha detto...

ops..perdonami...un bacio ^_^

Sara Natale ha detto...

Ciao,complimenti per il tuo bel blog,l'ho appena scoperto e lo seguo volentieri..ti va di venire a trovarmi?
http://guadagnare-conisondaggi.blogspot.it/
Un abbraccio
Sara

Idee nel gusto ha detto...

Ma che piatto favoloso! Mai assaggiato ma assolutamente da provare!Ciao Lia

Nonna Tommasina ha detto...

Ciao, il tuo blog è meraviglioso!!! mi piacerebbe averti tra i miei followers...se ti va questo è il link http://www.lericettedinonnatommasina.it/
Baci!! :D

Posta un commento

Leggo sempre con immenso piacere i vostri commenti, anzi mi rendono felice...esprimete senza problemi la vostra opinione...e se provate le mie ricette fatemi sapere se vi sono piaciute