giovedì

Caponata con le mandorle per Cardamono & Co.

Non ci sono dubbi come la fa la mia mamma non la fa nessuna, ma almeno io ci provo...e il risultato si vede...adesso non voglio dilungarmi in discussioni tipo come si fa?..o dove si fa?..o altro...l'importante è sapere che se volete farla ci sono degli accorgimenti da prendere in considerazione.
Ad esempio la frittura deve essere fatta nella friggitrice, in questo modo eviteremo "l'inzuppamento di olio", le verdure una volta fritte vanno scolate, e il soffritto di sedano aglio e olive non deve essere troppo cotto, se non venissero rispettati tali accorgimenti rischiamo di ottenere una caponata decisamente molto forte, difficile da digerire, ed anche molto grassa.
Ingredienti:
2 Melenzane;
2 Peperoni;
1 mazzetto di sedano;
1 mazzetto di prezzemolo;
10 Olive meglio se in salamoia;
3 spicchi d'aglio
150 gr di capperi sotto sale;
Salsa di pomodoro fresco (4 pomodori per salsa; 1/2 cipolla rossa; sale ; olio evo)
Olio di semi di mais q.b. per la friggitrice;
Olio evo per il soffritto;
2 cucchiai di zucchero semolato;
1/2 bicchiere di aceto di vino;
Sale e pepe q.b.
Mandorle tostate.
 Intanto si comincia con le melenzane, tagliamole a tocchetti saliamole e lasciamole scolare in uno scolapasta..all'incirca per mezz'ora.
Nel frattempo in un tegame prepariamo la salsa, con gli ingredienti di cui sopra, appena i pomodori si saranno appassiti , frulliamo il tutto e lasciamo cuocere e addensare per altri 20 minuti circa., dipende dai pomodori.
Nella friggitrice cominciamo a cuocere i peperoni tagliati a tocchetti, appena saranno pronti e abbastanza scottanti, lasciamo scolare l'olio in eccesso, strizziamo le melenzane e friggiamo...vale il discorso fatto per i peperoni.
Tagliamo il sedano, denoccioliamo le olive e laviamole, tagliamo il prezzemolo finemente; l'aglio lo lasciamo in camicia, dissaliamo i capperi sotto acqua abbondante, nella padella poniamo l'olio evo, l'aglio e le olive, il sedano, il prezzemolo e soffriggiamo il tutto. Non appena il soffritto sarà pronto aggiungiamo le verdure, e prepariamo l'agrodolce, versiamo il bicchiere di aceto lasciamo evaporare leggermente, aggiungiamo lo zucchero e lasciamo insaporire, alla fine aggiungiamo circa 5 cucchiai di salsa, giriamo e rigiriamo il tutto versiamo la caponata in un'ampia ciotola ma anche in un bellissimo piatto da portata, e spolverizziamo con le mandorle tostate tagliate grossolonamente....^_^ Io non so se sono stata abbastanza esaustiva...ma credo di aver reso l'idea.
Eventualmente sono qui per qualsiasi dubbio voi abbiate.
Con questa ricetta partecipo al contest di Cardamono & Co.
Ricette con le mandorle



7 commenti:

Mirtilla ha detto...

bella,e scommetto buonissima!!io uso molto la frutta secca in cucina,specie nei piatti salati :)
bacione bella donna :)

Forno Star ha detto...

È incredibile scoprire come una ricetta con lo stesso nome, abbia così tante varianti. Qui da noi si usano ingredienti diversi, alcuni almeno, però si frigge tutto anche qui e le mandorle sono una variante del trapanese, che adoro e, secondo me, sono fondamentali. Insomma una golosità senza uguali!

Francesca ha detto...

grazie cara Stefania, avevo paura di essere fuori concorso ed invece sono rientrata :-*

Timemimi 當代迷你倉 ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
katia B ha detto...

Bella questa variante, io al posto delle mandorle mettono i pinoli tostati e uva passa, ma avendo un pò di mandorle anche io quest'estate appena nasceranno le prime melanzane proverò a farla così... grazie mille

Tonia ha detto...

cara hai reso perfettamente l'idea..è moooolto invitante..tra l'altro io adoro le verdure fritte e queste sono da fare assolutamente..ciao ciao..!

Liz ha detto...

E' ora di cena... non resisto alla caponata!

Posta un commento

Leggo sempre con immenso piacere i vostri commenti, anzi mi rendono felice...esprimete senza problemi la vostra opinione...e se provate le mie ricette fatemi sapere se vi sono piaciute