mercoledì

Baccalà per MTC su letto di pesto di prezzemolo

Allora eccomi con  un'altra  nuova sfida, ma stavolta di MT CHALLENGE,  mi metto in gioco e mi diverte un sacchissimo, con il baccalà non è stato difficile, perchè a me piace tantissimo e il maritino non disprezza affatto anzi.....e quindi l'ho preparato alla mia maniera, lasciando inalterati i due ingredienti principali e cioè Baccalà e Pomodoro, ma variandone nell'aspetto e soprattutto mettendoci qualcosa di mio che nei miei piatti è difficile che manchi, visto come le mie origini mi portino sempre  a questo..quindi eccomi.
Ingredinenti:
500 gr di Baccalà precendentemente ammollato e per levare il sale in eccesso e farlo rinvigorire;
300 gr di Farina rimacinata;
300 ml di acqua frizzantissima;
150 gr di pomodorini pixel;
bei mazzetti di prezzemolo;
80 gr di mandorle tostate;
3 spicchi di aglio;
80 gr di parmigiano reggiano grattuggiato;
Olio evo; sale e pepe
Olio di semi d'arichide.
Prepariamo la pastella, in una ciotola mettiamo la farina e l'acqua e con una frusta lavoriamo il composto, il quale sarà esatto se sollevando la frusta riusciamo a scriverci, dopo scaldiamo l'olio di semi d'arichide nella friggitrice, nel frattempo scoliamo il baccalà lo passiamo nella pastella e lo buttiamo nell'olio bollente, e giriamo e rigiriamo fin quando la panatura non sarà diventata dorata, ci vogliono mediamente circa 8 minuti, ma il tempo può variare a seconda della grandezza dei pezzi di baccalà, il quale dalla sottoscritta non è stato salato perchè già lo è di suo, e poi con il maritino iperteso evito di adoperare molto sale, comunque, contemporaneamente ho preparato un pesto nella ciotolina del mixer ho messo il prezzemolo, le mandorle, due  spicchi d'aglio, il parmigiano reggiano, l'olio evo e un pizzichino di sale ho frullato il tutto, in una padellina ho scottatto leggermente con un spicchietto d'aglio il sale e l'olio evo i pomodorini ed ho servito il tutto molto caldo, devo dire la verità non mi sbagliavo affatto sulla riuscita del piatto, peccato però di doverlo perforza cucinarlo di sera, difatti le foto non sono granchè e questo mi dispiace tantissimo. ^_^

11 commenti:

EliFla ha detto...

Che rivelazione per me, l'ho sempre mangiato ma mai cucinato..... e non pensavo fosse così semplice da cucinare!!!! Anche la tua versione è fantastica!!!Buona giornata e pracetti alla tua assistente di ufficio, Flavia

Francesca ha detto...

si a me piace tantissimo e poi è vero sa di NATALE, da noi si fa per tradizione la notte di Natale, e i ricordi cominciano a ritornare ad uno ad uno.

Daniela ha detto...

Eccolo qui! Aspettavo che qualcuno lo preparasse! Penso sia stata la mia prima idea quando Stefania ci ha parlato di baccalà... Lo rifarò per me, mi sa! Grazie e buona giornata
Daniela

poverimabelliebuoni/insalata mista ha detto...

mooooolto intrigante!
grazie
cristina

Francesca ha detto...

grazie!!! ^_^ Grazie Cristina, grazie Danielaa

Terry ha detto...

A casa mia il baccalà lo mangio solo io.... e questa versione, in pastella e come mi piace di più.... Brava Francy. xxx

Francesca ha detto...

Terry amore...a saperlo te lo portavo...non vorrei che......insomma va....ihihihihih Bedda!

๓คקเ ☆ ha detto...

Bellissimo il pesto di prezzemolo su cui adagiare il baccalà!
Splendida ricetta! :-9

Mamma Papera ha detto...

bella versione e me gusta molto il pesto

Silvia ha detto...

il baccalà pastellato! in effetti, in pastella tutto mi piace sempre di più...che dici..provo?? naaa...ho fatto il baccalà solo per l'emmeti...non mi fregano più!! ehehehehehe Bravissima tu! :) Mi piace la presentazione, allegra e colorata!

Francesca ha detto...

Dai che invece è buonissimo, troppo buono a dire il vero, io lo adoro,
^_^ Fallo stai sicura che non te ne pentirai

Posta un commento

Leggo sempre con immenso piacere i vostri commenti, anzi mi rendono felice...esprimete senza problemi la vostra opinione...e se provate le mie ricette fatemi sapere se vi sono piaciute