venerdì

Risotto alla Zucca.


Zucca direttamente raccolta dall'orto bio di mio suocero.....il sapore è dolce, delicato profumato io di così buone non ne ho mangiate mai.....
Ingredienti per 3 persone :
200 gr di Zucca gialla;
240 gr di riso per tutte le ricette (così potete utilizzarlo anche per fare arancini, o insalata di riso, etc etc..)
50 gr di Parmigiano reggiano grattuggiato;
1/2 Cipolla rossa;
Olio evo.
1 bicchiere di Vino rosso
Per il brodo
1 l di acqua;
1 rametto di sedano;
1 Carota;
1 Cipolla;
1 rametto di prezzemolo.
Allora se volete andare in maniera molto sbrigativa munitevi dei Dadi Knorr, Star..insomma fate vobis....e il brodo lo fate con quelli...
In una padella antiaderente tritate la cipolla e fatela appena appena rosolare con l'olio evo, ma non fatela cucinare troppo in quanto se aggiungete un mestolo di brodo lei continua la sua cottura decisamente più leggera e in questo modo diventa pure più digeribile, dopo aggiungete il riso e fatelo tostare, sfumate con il vino fatelo evaporare e cominciate ad aggiungere poco alla volta un mestolo di brodo, e aggiungete il brodo solo quando quello precedente si sarà asciugato, mediamente per una completa cottura ci vogliono circa 15 minuti...e poi sbizzarritevi con le scuole di pensiero di chi dice che il risotto va servito asciutto, o mantecato, che debba avere la giusta umidità sbattendo leggermente il fondo del piatto  esso debba adagiarsi..insomma fate vobis pure in questo caso , in cucina siamo noi che decidiamo cosa mangiare e come farlo....^_^


3 commenti:

Antonella ha detto...

adoro il risotto con la zucca, mi sa che lo preparo anche io uno di questi giorni, ciao ciao

EliFla ha detto...

Scusa ...vuoi le panelle dopo esserti mangiata sta meraviglia??O' cucchiti va!! ahahahah, bacioni bella , Flavia

Francesca ha detto...

ma che c'entra pane e panelle lo uso come spuntino

Posta un commento

Leggo sempre con immenso piacere i vostri commenti, anzi mi rendono felice...esprimete senza problemi la vostra opinione...e se provate le mie ricette fatemi sapere se vi sono piaciute