venerdì

Pennette al tonno e tanta voglia di tornare a 10 anni

Quando ero piccina tutti questi pensieri per la testa non li avevo! Adesso vorrei tornare indietro, ma non si può. Ci sono volte nella vita che devi prendere una decisione, ci sono volte che la vita ti mette davanti ad un bivio, ci sono volte che ti chiedi se ne vale la pena, e volte  ti dai una risposta da sola..(per la serie) ma chi me l'ha fatto fare. Poi ti accorgi che è tutto inutile, che non ci sono mezze misure o se fuori o sei dentro e bisogna "accollarsi" tutte le responsabilità del caso e con la testa alta dire: Io sono arrivata fin qui con le mie forze, senza raccomandazioni, "senza influssi esterni", SOLA, ho fatto tutto io e non ci sono riuscita lo stesso! Davanti a gente ipocrita che ti fa una faccia gira l'angolo e te ne fa un'altra..allora vuol dire che non ci sono riuscita! Del resto non si può piacere a tutti, questo lo so, ma credo che il saper vivere e convivere faccia di me una persona estremamente ricca, ma evidentemente questo non è stato capito! Non mi resta che un'unica scelta allora, alzarmi le spalle, non dare più confidenza a certe persone, tirare l'acqua al mio mulino e portare la pagnottina a casa e forse solo così posso guardare in faccia mia figlia! Perchè  IO sono una persona vera!
Ingredienti:
Mezze pennette 250 gr
250 gr di tonno in scatola al naturale;
1 peperone rosso;
1/2 bicchiere di vino bianco;
1/2 cipolla rossa;
10 Olive verdi sottosale,
Olio evo
Sale e pepe q.b.
In una padella antiaderente mettiamo la cipolla tagliata sottilissima, facciamola rosolare appena appena con olio evo, scoliamo il tonno aggiungiamo il peperone tagliato a cubetti e le olive denocciolate e tagliate piccole piccole, facciamo rosolare il tutto , sfumiamo con il vino bianco lasciamo cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti, se il composto si presenterà asciutto aggiungiamo un mestolo di acqua della pasta, aggiustiamo di sale e pepe, nel frattempo  in abbondante acqua salata facciamo cuocere la pasta, scoliamola saltiamola in padella mettiamoci su un filino di olio evo crudo e divertitevi se potete e non pensatemi ^_^

4 commenti:

José María Souza Costa ha detto...



Invito - italiano
Io sono brasiliano.
Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
ho anche uno, soltanto molto più semplice.
'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
E sto già seguendo il tuo blog.
Forza, pace, amicizia e felicità
Per te, un abbraccio dal Brasile.
www.josemariacosta.com

tiziana festa ha detto...

sai che faccio spesso questa ricetta?????
buonissima!!!!!!!!!!!
complimenti!
alla prossima! kiss
tizi

Rosa Forino ha detto...

ciao bello il tuo blogghino ti seguo volentieri se ti va vienimi a trovare ciao rosa

http://kreattiva.blogspot.com

dashik-in-love ha detto...

Grazie della ricetta!!!

Posta un commento

Leggo sempre con immenso piacere i vostri commenti, anzi mi rendono felice...esprimete senza problemi la vostra opinione...e se provate le mie ricette fatemi sapere se vi sono piaciute